mercoledì 13 luglio 2011

I trulli di Alberobello


La Puglia, una delle mete italiane più ambite durante la stagione estiva. Simboli di questa terra piena di sole, sapori e tradizioni, sono i trulli, caratteristiche abitazioni di origine contadina, costruite completamente a secco. 


Una passeggiata tra le stradine di questo piccolo borgo vi farà emozionare, passando accanto alle casette dalle luminosissime pareti bianche, e incontrando le costruzioni più particolari, come i due trulli siamesi o il grande Trullo Sovrano, l'unico a due piani, oggi adibito a museo e luogo di manifestazioni culturali.
Alziamo la testa e cerchiamo le curiosità dei trulli: ognuno di essi ha un pinnacolo di forme diverse. Non si conosce bene l'origine di questa tradizione, ma si pensa che abbiano dei significati religiosi e votivi. Spesso, oltre al pinnacolo, si trova anche un simbolo dipinto sul tetto, sempre con valenze simboliche e religiose.

Mentre ammiriamo queste graziose costruzioni, arriviamo alla chiesetta del paese, Sant'Antonio, ovviamente dalla tipica forma del trullo, anche se si tratta di un edificio di inizio '900.